NEWS N° 373 MAGGIO 2017 – ETICHETTATURA E IMBALLO MISCELE: IL 1° GIUGNO 2017 SCADE IL PERIDO DI TRANSIZIONE CLP

Per informazioni rivolgersi a: dott.ssa Silvi Messori (silviamessori@atseco.it)
Reggio Emilia, 31 maggio 2017

Si ricorda che il 1° giugno 2017 scade il periodo transitorio durante il quale era consentito, per le miscele già immesse sul mercato prima del 1° giugno 2015, di non essere rietichettate e reimballate in conformità del regolamento n. 1272/2008 (CLP).
A partire dal 1° giugno 2017 le miscele (es. vernici, detergenti, etc) eventualmente ancora presenti a magazzino che presentino le vecchie etichettature (pittogrammi quadrati di colore arancione) devono quindi essere rietichettate e reimballate ai sensi del CLP (pittogrammi rombici con sfondo bianco e contorno rosso.
Qualora una Ditta abbia ancora nei propri magazzini miscele con le vecchie etichettature, dovrebbe farsi trasmettere dal fornitore le nuove etichette per l’opportuna sostituzione.
Si ponga attenzione al fatto che le nuove etichette devono essere coerenti con le schede di sicurezza aggiornate.
La Ditta deve inoltre informarsi se l’imballaggio attualmente utilizzato per la medesima miscela è equivalente a quello che era stato utilizzato insieme alla vecchia etichettatura.
In alternativa tali prodotti, che non possono essere tenuti oltre a deposito in azienda, devono essere smaltiti quanto prima come rifiuti.
Le sanzioni relative all’inosservanza del regolamento 1272/2008 (previste dal DLgs 186/2011) sono di tipo amministrativo e possono arrivare fino a 90.000 euro.