Per informazioni rivolgersi a: ing. Paolo Corradini (paolocorradini@atseco.it)
Reggio Emilia, 05 settembre 2018

Nel mese di agosto 2018 è stata pubblicata la norma ISO 50001:2018 “Energy management systems — Requirements with guidance for use”. La norma specifica i requisiti per stabilire, implementare, mantenere e migliorare un sistema di gestione dell’energia (ENMS). Il risultato previsto è quello di consentire a un’organizzazione di seguire un approccio sistematico per ottenere un miglioramento continuo delle prestazioni energetiche delle attività svolte e per misurare puntualmente i risultati/risparmi ottenuti.

La nuova edizione della norma ISO 50001 è stata scritta, come tutte le norme ISO di recente pubblicazione, secondo High Level Structure ISO (HLS), per garantire la compatibilità con gli altri standard ISO e semplificare l’integrazione tra i diversi sistemi di gestione.

Con la pubblicazione del nuovo standard, la versione ISO 50001:2011 sarà ritirata. Per mantenere valido il proprio certificato, le aziende dovranno effettuare la transizione alla nuova norma entro 3 anni dalla data di pubblicazione della stessa.

Infine, la sua implementazione ex novo è semplice, soprattutto per le aziende certificate ISO 14001, in quanto i requisiti “di sistema” (gestione dei documenti, audit interni, comunicazione, ecc.) sono sostanzialmente analoghi tra le due norme. Inoltre, queste ultime possono essere auditate congiuntamente, con una forte riduzione dei costi.

Al seguente link la norma ISO 50001:2018 completa:

https://www.iso.org/obp/ui/#iso:std:iso:50001:ed-2:v1:en