19/03/2021

NEWS N° 505 MARZO 2021 – VOUCHER TEM DIGITALI: IL BANDO PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO E PICCOLE IMPRESE

Per informazioni rivolgersi a: finanzaagevolata@atseco.it
Reggio Emilia, 19 marzo 2021

Il bando prevede un contributo a fondo perduto, concesso in base all’ordine cronologico di arrivo delle domande, che permette alle imprese manifatturiere di inserire in modo temporaneo in azienda un export manager con competenze digitali.

Il voucher previsto ammonta ad € 20.000 ( a fronte di un contratto di consulenza di importo non inferiore ad € 30.000) per impresa e passa ad € 30.000 , se vengono raggiunti gli obiettivi previsti di crescita di fatturato export e di quota delle esportazioni sul fatturato totale.

Il voucher è destinato alle piccole imprese del settore manifatturiero, con meno di 50 addetti, che hanno necessità di assistenza professionale per avviare o accrescere la loro proiezione sui mercati esteri.

Per utilizzare il voucher, le imprese dovranno stipulare con i TEM, o le società di TEM, iscritti nell’apposito elenco del Ministero, contratti di consulenza per l’internazionalizzazione della durata minima di un anno.

La consulenza dei temporary export manager per la quale si richiede il voucher deve essere finalizzata a supportare i processi di internazionalizzazione attraverso:

  • Analisi e ricerche sui mercati esteri;
  • Individuazione e acquisizione di nuovi clienti;
  • Assistenza nella contrattualistica per l’internazionalizzazione;
  • Incremento della presenza nelle piattaforme di e-commerce;
  • Integrazione dei canali di marketing online;
  • Gestione evoluta dei flussi logistici.

La procedura per la richiesta del contributo internazionalizzazione è divisa in due fasi:

  1. Dal 9 al 22 marzo 2021 è attiva la finestra per la compilazione della domanda (con firma digitale e caricamento sul sistema);
  2. Dal 25 marzo al 15 aprile 2021, invece, è operativa la finestra per la presentazione vera e propria della domanda.